Utopia, da “Grande numero”, Wislawa Szymborska — nonsolobiancoenero

Isola dove tutto si chiarisce. Qui ci si può fondare su prove. L’unica strada è quella d’accesso. Gli arbusti si piegano sotto le risposte. Qui cresce l’albero della Giusta Ipotesi Con rami da sempre districati. Di abbagliante linearità è l’albero del Senno presso la fonte detta Ah Dunque E’ Così. Più ti addentri nel bosco, […]

via Utopia, da “Grande numero”, Wislawa Szymborska — nonsolobiancoenero

Anita’s Images — Discover

For a taste of life in the middle of the Mediterranean, visit Anita’s Images, where a Swedish expat living in Malta focuses on street scenes, landscapes, and gorgeous macro shots of local plants.

via Anita’s Images — Discover

Nulla è più confortante di qualcosa che è esattamente quello che sembra: un’isola, in estate, nel Mediterraneo.

Vigilia di restare, da “La latitud de los caballos”, Juan Vicente Piqueras

nonsolobiancoenero

Tutto è pronto: la valigia,
le camicie, le mappe, la vana speranza.

Tolgo la polvere dalle palpebre.
Ho messo all’occhiello
la rosa dei venti.

Tutto è a posto: il mare, l’aria, l’atlante.

Mi manca solo il quando,
il dove, un diario di bordo,
carte delle maree, venti a favore,
coraggio e qualcuno che sappia
amarmi come non so fare io.

La nave che non esiste, lo sguardo,
i rischi, le mani della meraviglia,
il filo ombelicale dell’orizzonte
che sottolinea questi versi sospensivi…

Tutto è pronto: davvero, invano.

(Trad. di Raffaella Marzano)

Víspera de quedarse

Todo está preparado: la maleta,
las camisas, los mapas, la fatua esperanza.

Me estoy quitando el polvo de los párpados.
Me he puesto en la solata
la rosa de los vientos.

Todo está a punto: el mar, el aire, el atlas.

Sólo me falta el cuándo,
el adónde, un quaderno de bitácora,
cartas de marear, vientos…

View original post 42 altre parole